Il sito non utilizza cookies di nessun genere

X

Archivio degli editori di letteratura italiana

1900 - 1920

1921 - 1940

1941 - 1960

1961 - 1980

1900 - 1920

  • TORINO

Lattes
1893-1938 (dal 1938 Editrice libraria italiana)
Fondata da Simone Lattes. Pubblica opere letterarie di giovani scrittori italiani, come Bontempelli.

S.E.I.
1908-
Fondata da Giuseppe Caccia. Tra le collane letterarie: «Giovani» di narrativa per ragazzi; la collezione «Scrittori italiani del Novecento».

Sten (vi confluì la Roux e Viarengo dell'800)
Pubblica G. Deledda, S. Aleramo (Una donna, 1906), l'opera completa di S. Farina. Tra le collane: «Biblioteca romantica popolare».

Streglio
Fondata da Renzo Streglio. Pubblica Bontempelli, Cena, Gozzano (La via del rifugio, I ed., 1907), M. Moretti, Pastonchi, Pirandello, Thovez.

  • MILANO

Agnelli
al '600-1923
La più antica casa editrice di Milano (pubblicò nel 1763 Il Mattino di Parini). Specializzata in letteratura morale ed educativa. Pubblica G. Deledda (La regina delle tenebre, 1902).

Baldini e Castoldi
1896 - fine anni Settanta
Fondata da Ettore Baldini e Antenore Castoldi. Quest'ultimo da solo la diresse dopo il 1940. Personalità ispiratrici: A. Fogazzaro, G. Bertacchi e S. Gotta. Pubblica narrativa e poesia, ma anche libri di viaggio e di avventure e memorie belliche. Di Guido da Verona il best seller Mimì Bluette fiore del mio giardino (1916), tra altri suoi volumi.

Bestetti & Tumminelli
1913-1924 (poi disciolta nelle due sigle: Tumminelli a Roma dal '24; Bestetti a Roma dal '47)
Fondata da Emilio Bestetti e Calogero Tumminelli. Collaboratori: U. Ojetti e M. Piacentini. Specializzata in libri d'arte, pubblica anche letteratura.

Bietti
1907 (Società anonima) - 1943
Fondata da Angelo Bietti. Tra le collane: «Opere fantastiche e cavalleresche», «Romanzieri internazionali», «Opere classiche e poetiche», «Raccolta storico-patriottica e di letteratura amena». Attenta al grande pubblico: pubblica romanzi d'appendice.

Corbaccio
1918-1925 (poi con Dall'Oglio)
Edizioni Futuriste di «Poesia» (poi Facchi, 1919)
Pubblicano L'incendiario (1910) e Il codice di Perelà (1911) di Palazzeschi, Poesie elettriche di Govoni (1911), Revolverate (1909) di G.P. Lucini, Zang Tumb Tumb (1914) di F.T. Marinetti, M. Bontempelli, C. Linati.

Facchi
1905-?
Pubblica la rivista futurista «Poesia» e alcuni degli autori del movimento.

Galli (futura Baldini e Castoldi)
Fine '800 - inizio '900
Fondata da G.P. Lucini
Libreria editrice lombarda (poi Studio Editoriale Lombardo)
Pubblica Cardarelli, Prologhi (1916), C. Linati, L. Pirandello.

Mondadori
1911-
La prima collana è la bibliotechina de «La Lampada», di letteratura per l'infanzia (1912).

Morreale
1912 - fine anni Venti
Fondata da Giuseppe Morreale. Pubblica narrativa italiana e straniera.

Società anonima Notari (dal 1904 Istituto Editoriale Italiano)
Fondata da Umberto Notari. Pubblica Quelle signore, best seller di inizio secolo, e le sue opere in 7 voll., M. Bontempelli (1916), Lucini (Poesie scelte, 1917).

Sonzogno
1861-
Fondata da Edoardo Sonzogno. Dal 1915 unico proprietario A. Matarelli. Tra le collane: «Biblioteca universale»; «Biblioteca del popolo» (dal 1875 fino a tutti gli anni Trenta), di libri a soli 15 centesimi; «Biblioteca classica economica». Matarelli ideò le collane: «Grande Enciclopedia popolare» e «Letteratura moderna italiana e contemporanea».

Sperling e Kupfer
1899-
Fondata da Heinrich Otto Sperling. Pubblica la collana di «Narratori nordici» (Mann, Carossa, Zweig) a cura di L. Mazzucchetti.

Treves
1861 (poi rilevata da Garzanti nel 1939)
Fondata da Emilio Treves. Pubblica D'Annunzio e nomi da best seller. Tra le collane: «Biblioteca amena» (Deledda, Serao, Pirandello, Verga, Tozzi) e autori stranieri (Zola, Tolstoj).

Vallardi
Dalla metà del '700 (nel 1812 ditta Fratelli Vallardi; nel 1840 Pietro Francesco Vallardi; 1853-1970 Antonio Vallardi)
Iniziatore Francesco Cesare Vallardi. Succursali a Roma e a Napoli. Collane di narrativa per ragazzi: «La Bibliotechina dei piccoli»; «Libri di lettura amena». Pubblica E. Salgari.

Vitagliano
Inizio '900 (poi 1945-1960)
Pubblica narrativa di consumo e F. Tozzi (L'amore, 1920).

  • FRIULI

Stabilimento Tipografico Friulano
Pubblica Ungaretti nel 1916.

  • MANTOVA

Mondadori
1910- (poi a Verona, in seguito a Milano)
Fondata da Arnoldo Mondadori (cfr. Milano)

  • MODENA

Formiggini
1908- (poi a Bologna e a Genova, 1911, e a Roma dal 1916-1941)
Fondata da Angelo Fortunato Formiggini. Pubblica Bontempelli (1910), Pirandello (1912) e Tozzi (La città della Vergine, 1913). Tra le collane «Profili» del 1908, i «Classici del ridere» dal 1913.

  • FERRARA

Taddei
Primi del '900
Attenta alle novità. Consulente Govoni (Santa verde, 1919). Tra gli autori in catalogo, De Pisis.

  • BOLOGNA

Cappelli
1880- (Rocca S. Casciano, poi dal 1918 a Bologna)
Fondata da Licinio Cappelli. Pubblica diversi autori di inizio '900 come F. Acri, A. Beltramelli, A. Oriani.

Zanichelli
1843- (Modena, poi dal 1866 a Bologna)
Fondata da Nicola Zanichelli. Pubblica Carducci (Tutte le opere), G. Pascoli (Canti di Castelvecchio, 1903 e Poemi conviviali, 1904).

  • FIRENZE

Dott. L. Baldoni & C.
Pubblica Papini (La vita di nessuno), M. Bontempelli (Sette savi, 1912).

Barbèra
1854-
Fondata da Gaspero Barbèra. Collabora G. Carducci. Tra le collane: dal 1870 «Raccolta di opere popolari»; «Collezione gialla» (le opere di G. Marradi); «Piccola biblioteca del popolo italiano»; «Collana femminile» (Neera, Il secolo galante, 1900).

R. Bemporad & Figlio (già Editore Paggi)
1893-1938 (poi Marzocco)
Fondata sull'eredità di Alessandro Paggi, diretta da Roberto e Enrico Bemporad. Collabora G. Pascoli. Tra gli autori in catalogo: S. Aleramo, G. da Verona, L. Pirandello (accordo decennale), M. Serao, A. Vivanti. Collane per ragazzi: «Biblioteca azzurra» e la «Collezione in 8°». Edito nel 1912 il best seller di Vamba Il giornalino di Gian Burrasca. Nel 1905 ha inizio la pubblicazione delle opere dell'«Enciclopedia tascabile» e dal 1918 dell'«Enciclopedia letteraria tascabile».

Felice Le Monnier
1832- (nel 1865 Società Successori Le Monnier)
Collabora P. Pancrazi.

Libreria della «Voce» (Società anonima cooperativa)
1909-
Pubblica Prezzolini, Soffici, Salvemini, Papini, Slataper, Pea, Jahier, Saba, Rebora, Sbarbaro, Savinio. Tra le collane: «Questioni vive», dir. da Prezzolini, «Quaderni della Voce» (I, II, III serie), «Opuscoli della Voce». Tra i traduttori: C. Rebora (Tolstoj), C. Linati (L. Stevenson), P. Jahier (Claudel), P. Gobetti (dal russo A.I. Cuprin, Allez!).

F. Lumachi
Libraio editore. Collaborazione con il tipografo G. Spinelli (editore di Cavalli bianchi, A. Palazzeschi, 1905). Tra le collane: «Biblioteca del Leonardo», dir. da Prezzolini e Papini. Tra gli autori pubblicati Govoni (Le Fiale, 1903), G. Papini (Il tragico quotidiano, 1903).

Nerbini
1898-?
Fondata da Giuseppe Nerbini. Editoria popolare a dispense.

Quattrini
1909 - anni Venti
Fondata da Attilio e Antonio Quattrini. Collaborano: Prezzolini, M. Bontempelli dir. di «Biblioteca popolare dei grandi autori», M. Serao e altri scrittori. Pubblica L. Pirandello (Suo marito, 1911). Tra le collane: «Biblioteca amena» (Deledda, De Amicis, Tolstoj, Balzac); «Romanzi Quattrini», opere a dispense tascabili; «Romanzo universale», «Romanzi audaci»; «Collezione d'avventure» (Salgari).

Salani
1862-
Fondata da Adriano Salani, dal 1904 diretta da Ettore Salani. Collane: «La biblioteca dei miei ragazzi», «La biblioteca delle signorine», «Classici italiani Florentia»; privilegia la letteratura amena.

Sansoni
1874-
Fondata e diretta fino al 1885 da Giulio Cesare Sansoni, fu ereditata dalla moglie Albertina e dal figlio Antonio, responsabile editoriale G. Biagi. Collane: «Raccolte di opere inedite e rare» (1880-1927), a cura di A. Bartoli; G. Carducci e poi M. Barbi diressero la «Biblioteca scolastica dei classici italiani» (1885-1954). Nel 1919 diviene Società anonima.

Vallecchi
1913-
Fondata da Attilio Vallecchi, ispiratori per il primo periodo G. Papini e A. Soffici. Pubblica la rivista «Lacerba» (1913-1915). Autori: G. Papini, A. Soffici, G. Prezzolini, Slataper, A. Palazzeschi, D. Campana, Rebora, F. Tozzi e altri. Tra le collane: «Collezione di letteratura contemporanea» (G.B. Angioletti, Bargellini, Bilenchi, Comisso, Gatto, Landolfi, Pea); «Collana Cederna», di letteratura straniera.

  • MARRADI

Ravagli (Tipografia)
Pubblica i Canti Orfici di D. Campana (1914).

  • ANCONA

Puccini
Pubblica M. Bontempelli, G.P. Lucini, G. Papini, F. Tozzi.

  • LANCIANO

Carabba
1880-1949
Fondata da Rocco Carabba (1854-1924), con la collaborazione dei figli Giuseppe e Gino, quest'ultimo dal 1910 con attività editoriale collaterale. Tra i collaboratori S. Di Giacomo, G. Papini, G.A. Borgese, G. Gentile. Collane: «Cultura dell'anima», dir. 1909-1922 da G. Papini, collaboratori Amendola, Soffici, Slataper, Cecchi; «Scrittori nostri», dir. da G. Papini; «Classici antichi e moderni», dir. da G.A. Borgese; «Scrittori italiani e stranieri»; «Classici del fanciullo», dir. da Eva Kühn Amendola.

  • ROMA

Bellini
1905-?
Fondata da Luigi Bellini. Pubblica «romanzi di autori noti e varie traduzioni» (da A.F. Formiggini, Dizionarietto rompitascabile degli Editori Italiani compilato da uno dei suddetti, Roma, Formiggini 1928).

Colombo
1888-?
Fondata da Carlo Colombo. Pubblica G. Deledda (L'edera, 1906).

Formiggini
dal 1916 a Roma
Importante dal 1918 la pubblicazione del periodico «L'Italia che scrive», collegato alla nascita dell'Ipci (Istituto per la Propaganda della Cultura Italiana).

  • NAPOLI

Libreria editrice Pierro
Negli anni Venti centro editoriale dell'avanguardia napoletana.

F. Perrella
Editore della Serao dei primi romanzi. Pubblica G. Papini (Parole e sangue, 1912).

R. Ricciardi
1907-
Fondata da Riccardo Ricciardi. Esordio con Poesie di S. Di Giacomo. Pubblica la poesia crepuscolare e G. Papini, G. Prezzolini, E. Cecchi, G.A. Borgese. Tra le collane: «I contemporanei d'Italia», dir. da Prezzolini (1909).

  • PALERMO

Sandron
1839- (dal 1960 a Firenze)
Fondata da Decio Sandron, poi nelle mani di Remo Sandron. Attenta all'aspetto educativo-didattico. Nel 1901 G. Pascoli pubblica l'antologia Fior da fiore. Pubblica poesia di M. Bontempelli e Guido da Verona, narrativa di M. Moretti. Collaborano B. Croce, G. Gentile, L. Einaudi, Guido Manacorda, U. Mondolfo, G. Salvemini.

  • CATANIA

Giannotta
Pubblica Pirandello (Il Turno, 1902).

1921-1940

  • ASTI

Edizioni di «Poeti d'Oggi»
1938-1943
Pubblica poesie di G. Alessandrini, F. Gambetti, D. Lajolo, P.L. Mariani,. M. Refolo (F. Vicari).

  • TORINO

F.lli Buratti (nel 1929 acquisisce la Ribet)
Pubblica C. Alvaro, Cajumi, Burzio, Linati, Malaparte, Paola Malvano, Val d'Oltra.

Chiantore (già Loescher)
1926-1947

Edizioni Piero Gobetti (dal 1926 Edizioni del Baretti)
1923-1929
Fondata da Piero Gobetti. Pubblica tra gli altri: G. Debenedetti (Amedeo e altri racconti, 1926), R. Franchi, A. Grande, C. Malaparte Suckert, E. Montale (Ossi di seppia, I ed., 1925), A. Monti, E. Pea (nella collana «Teatro»), G. Prezzolini, N. Sapegno, L. Vincenti, M. Vinciguerra.

Edizioni «Primo Tempo»
1923
Pubblica U. Saba (Preludio e canzonette, 1923).

Einaudi
1933-
Fondata da Giulio Einaudi. Tra le collane: «Narratori stranieri tradotti» (1938), trad. di C. Pavese, E. Lo Gatto; «Poeti» e «Narratori contemporanei» (C. Pavese, Paesi tuoi, 1941). Pubblica E. Montale (Le occasioni, 1939). Tra i collaboratori: L. Ginzburg, M. Mila, C. Pavese, G. Pintor.

Frassinelli
1931-1965 (nel 1965 assorbita da Adelphi, nel 1982 da Sperling & Kupfer)
Fondata da Carlo Frassinelli. Tra i collaboratori: L. Ginzburg, M. Mila, C. Pavese, F. Antonicelli dir. della collana «Biblioteca europea» (1932-1936), con traduzioni di C. Pavese (H. Melville, Moby Dick, S.H. Anderson, Riso nero, J. Joyce, Dedalus), di A. Prospero Gobetti (E.G. O'Neill), di R. Poggioli (I. Babel), di A. Rho (F. Kafka). Tra le collane: «Romanzi», «Opere brevi», «Libri divertenti».

Ribet
1927-1929 (rilevata da Buratti)
Fondata da Sandro, Giuseppe e Mario Ribet su impulso di M. Gromo. Diretta da G. Persico. Tra le collane: «Scrittori contemporanei» (C. Alvaro, R. Bacchelli, A. Baldini - Michelaccio 1929 -, Comisso, Linati, A. Loria, C. Malaparte, E. Montale, - Ossi di seppia, II ed. accr., 1928 -, A. Savinio - Capitan Ulisse, 1929 -, C. Sbarbaro, G. Stuparich).

Slavia
1926-1938
Fondata da A. Polledro e R. Gutman. Attenzione alla diffusione di opere straniere tradotte. Tra le collane «Il genio russo» e «Scrittori slavi». Tra i traduttori: L. Ginzburg (Gogol, Tolstoj).

  • MILANO

All'insegna del pesce d'oro (Scheiwiller)
1925-
Fondata da Giovanni Scheiwiller. Edizione di arte, dal 1952 con Vanni Scheiwiller impianto letterario.

Alpes
1921-1940
Fondata da F. Ciarlantini. Autori: C. Alvaro (L'uomo nel labirinto, 1926), F. Tozzi, A. Moravia (Gli indifferenti, 1929), B. Mussolini. Tra le Collane: «Itala gente dalle molte vite» dir. E. Janni, (biografie); «Teatro»; «Lucciole e stelle» (romanzi, fiabe, novelle per ragazzi). Romanzi erotici, gialli postfuturisti, favole per bambini.

Barion (Sesto San Giovanni)
Anni Venti - 1948
Pubblica romanzi popolari. M. Bontempelli (Gente nel tempo, 1937).

Bietti
Tra le nuove collane «Biblioteca reclame» (1934) e «Universale Barion» (1939).

Bompiani
1929-
Fondata da Valentino Bompiani. Tra le collane: «Letteratura moderna» (1930), di letteratura contemporanea italiana e straniera; «Americana»; «Centonovelle». Pubblica C. Alvaro, M. Bontempelli, V. Brancati, A. Moravia, G. Piovene, V. Pratolini, E. Vittorini (anche redattore e traduttore), C. Zavattini (Parliamo tanto di me, 1929).

Ceschina
1925 - inizio anni Settanta
Fondata da Renzo Ermes Ceschina. Pubblica solo opere originali italiane. Tra le collane: «Collana di poesia»; «Prosatori italiani contemporanei»; «Sagittario», dedicata ai giovani scrittori. Pubblicati: Bacchelli, Brancati, Comisso, Marotta, Milanesi, Varaldo.

Edizioni di Campo Grafico
1934-1938
Pubblica A. Atanasio (Soldati, 1934), A. Gatto, L. Sinisgalli, (Quaderno di geometria, con tavole di Luigi Veronesi, 1936).

Dall'Oglio - Corbaccio
1925-
Nata dall'acquisto delle Edizioni Corbaccio di Ernesto Dall'Oglio. Pubblica opere di narrativa italiana e straniera. Tra le collane: «I corvi» antesignana delle «universali economiche». Editore degli inizi di G. Manzini (Tempo innamorato, 1928) e Salvaneschi,
Campanile, Cecchi.

Corticelli
1922-1955 (poi fu rilevata da Mursia)
Fondata da Alberto Corticelli. Specializzata in classici per l'infanzia. Traduzioni: Kipling, Conrad.

Il primato editoriale (Edizioni de «Il Primato artistico italiano»)
1921-1922
Pubblica l'antologia Narratori contemporanei (1921), a cura di Titta Rosa. Attenzione alla produzione novellistica. Tra i traduttori: C. Linati.

Il Convegno Editore (Edizioni de «Il Convegno»)
1921-1929
Pubblica R. Bacchelli, C. Dossi, P. Gadda, C. Linati, G. Raimondi, C. Rebora (traduttore anche di Gogol, 1922).

Edizioni dell'Esame (Edizioni de «L'esame»)
1923-1944
Pubblica E. Somarè, direttore della rivista omonima. Una produzione eminentemente legata all'arte.

Facchi
Romanzi e poesia del Futurismo e dintorni.

Garzanti
1939-
Fondata da Aldo Garzanti (rilevata casa Treves). Pubblica letteratura italiana e straniera. Destinata ad affermarsi negli anni Cinquanta-Sessanta.

Modernissima (poi ceduta alla Dall'Oglio)
Anni Venti (riprende nel biennio 1943-45)
Nel 1928 rifondata da Gian Dauli. Collane: «Scrittori di tutto il mondo», «Scrittori d'oggi». Pubblica G. Da Verona.

Mondadori
Inaugura nel 1924 la collana «Romanzi d'oggi». Fonda «Accademia Mondadori» per premiare le migliori opere letterarie. Contratti con Comisso, A. De Céspedes, M. Moretti, A. Negri, A. Panzini, F. Tozzi, Trilussa, D. Valeri. Edizione nazionale dell'opera di G. D'Annunzio (1936). Diritti d'autore di Pirandello (1929), Fogazzaro (1931), Pascoli (1935), Verga (1939), Deledda (1941). Pubblica le collane: «Biblioteca romantica» (romanzi stranieri tradotti da scrittori italiani), dir. da Borgese (1930); «Medusa» (1933); «Classici contemporanei» (1939); e la collana di poesia «Lo Specchio» (1940), Ungaretti, Montale, Quasimodo, Saba, Sinisgalli, Gatto.

Morreale
Pubblica Savinio (Angelica o la notte di Maggio, 1927), I. Svevo.

Rizzoli
1924-
Fondata da Angelo Rizzoli. Stampa l'Enciclopedia Italiana Treccani. Prima della guerra le collane: «Classici», «Il sofà delle muse», di narrativa contemporanea (Bernari, Tre Operai, 1934).

Società anonima noteri (Istituto editoriale italiano)
Degli anni Venti la collana «I libri divertenti».

Treves
Nel 1926 si trasforma in società anonima dir. da G. Beltrami, dal '31 al '33 si fonde con la Tuminelli di Roma. Pubblica Borgese Ribè, 1921),
Campanile, Comisso, Manzini, Saba.

Unitas Edizioni
Anni Venti
Diretta da R.E. Ceschina, poi dir. da V. Bompiani. Pubblica opere letterarie.

  • NOVARA

Edizioni della «Libra»
1928-1929
Pubblica nella collezione «Prosatori contemporanei», E. Emanuelli (Memolo, 1928); nella collezione «Narrativa», esordio di M. Soldati (Salmace, 1929).

  • BERGAMO

Cronache Editore
1932-1934
Pubblica M. Tobino (Poesie, 1934).

  • FIUME

Edizioni di «Termini»
1937-1942
Tra le collane: «Collezione di poesia» (O. Ramous, G. Gerini).

  • VENEZIA

La Nuova Italia
1926- (dal 1930 a Firenze)
Fondata da G. Maranini e diretta da E. Codignola.

  • GENOVA

Edizioni di «Circoli»
1932-1939 (dal 1934 a Roma)
Tra gli autori pubblicati: A. Barile, R. Bilenchi (Il capofabbrica, 1934), A. Grande, C. Malaparte, S. Ortolani, S. Quasimodo (Oboe sommerso,1932).

Degli Orfini
Anni Trenta
Pubblica G. Caproni (Come un'allegoria 1932-1935, 1936), Linati.

  • PARMA

Guanda
1936- (già dal 1931 a Modena)
Fondata da Ugo Guanda. Tra le collane: «Collana Fenice» (1939), diretta prima da A. Bertolucci e poi da G. Spagnoletti; «Collana clandestina». Pubblica Luzi, La barca (1935) e prime edizioni di poeti mai tradotti in Italia (F.G. Lorca, J. Prévert, D. Thomas e altri).

BOLOGNA

Cappelli
Pubblica I. Svevo, La coscienza di Zeno (1923), l'Opera omnia di A. Oriani, a cura di B. Mussolini (1923-1933).

L'Italiano Editore (Edizioni de «L'Italiano»)
1927-1939
Direttore Leo Longanesi. Pubblica L'Almanacco di Strapaese (1928). Tra gli autori in catalogo: R. Bacchelli, A. Baldini, V. Cardarelli (Il sole a picco, con 23 disegni di G. Morandi, 1929), M. Maccari, L. Montano.

  • FIRENZE

Barbèra
dal 1921 è diretta da Gino Barbèra.

Battistelli
Tra le collane: «Scrittori italiani e stranieri»; «Romanzi e Novelle italiani» (C. Prosperi, L. Pirandello).

Il Frontespizio
1932-1937 (dal 1936 Ed. del «Frontespizio» - Vallecchi)
Primo volume: C. Betocchi, Realtà vince il sogno - Poesie, seguono opere di N. Lisi, P. Bargellini, L. Fallacara.

Marzocco
1938-
Eredita la Bemporad (per le leggi razziste viene estromesso Enrico Bemporad).

Società Successori Le Monnier
1832-
Fondata da Felice Le Monnier. Dal 1920 diretta da A. Paoletti. Tra le collane: «Biblioteca di letteratura ed arte» (R. Serra, G. Contini, A. Gargiulo); «Bibliotechina del Saggiatore» (1934). Nel 1930 nella collezione di Pègaso pubblica C. Alvaro (Gente in Aspromonte), P. Pancrazi. Nella collezione «L'Orto» pubblica A. Banti (Il coraggio delle donne, 1940).

Libreria Editrice Fiorentina
1899-?
Collana di testi mistici, dir. da G. Papini. Nel 1929, da un «Supplemento» del suo Catalogo, nasce la rivista «Frontespizio».

Nerbini
Dal 1940 la collana «I Romanzi del Disco Giallo»

Fratelli Parenti
1936-1963 (trasferita nel 1958 a Milano)
Tra le collane: «La giraffa», narrativa italiana e straniera; «Solaria», dei giovani romanzieri italiani; «Collezione di Letteratura» (1936-1947), primo volume di E. Vittorini, Nei Morlacchi - Viaggio in Sardegna. Autori: A. Bonsanti, G. Comisso, S. Guarnieri, T. Lampedusa, R. Bilenchi, A. Delfini, E. Falqui, E. Morovich, G. Contini, C.E. Gadda (Le meraviglie d'Italia, 1939), S. Penna (Poesie, 1939), V. Brancati, V. Giotti, P. Bigongiari, C. Cassola, M. Luzi (La barca, II ed. accr. e modificata, 1942).

La Nuova Italia
1930- (fondata a Venezia nel 1926)
Guidata da E. Codignola. Attiva in tutti i campi della cultura. Tra le collane «Scrittori italiani».

Edizioni di Rivoluzione
1940-1943
Pubblicano A. Delfini, R. Bilenchi, M. Luzi, C. Cassola, M. Tobino, A. Parronchi. Collane: «Poesia», «Narrativa», «Critica», «Politica».

Salani
Dal 1937 sotto la direzione di Mario Salani.

Sansoni
Nel 1932 fu acquistata da G. Gentile. Tra le collane: «Letteratura contemporanea», «Scrittori italiani moderni» (Cecchi, Ojetti, Pea, Michelstaedter), «Biblioteca sansoniana straniera», di classici con traduzione a fronte.

Edizioni di Solaria
1926-1936
Curatori A. Carocci e A. Bonsanti. Tra gli autori in catalogo: G. Ferrata, R. Franchi, C.E. Gadda (La Madonna dei filosofi, 1931), P. Gadda, V. Giotti, S. Guarnieri, B. Tecchi, G. Titta Rosa, C. Pavese (Lavorare stanca, 1936), C. Pavolini, A. Loria, S. Quasimodo (Acque e terre, 1930), U. Saba (Preludio e fughe, 1928), E. Vittorini (Piccola borghesia, 1931).

Rivista di Firenze Editrice
1925
Pubblica Savinio, La morte di Niobe, con copertina di Giorgio De Chirico.

Vallecchi
Nella collezione del «Bargello» (1932-1933) sono pubblicati: R. Bilenchi, G. Pasquali. Collane: «Collezione di letteratura contemporanea» con opere di G.B. Angioletti, P. Bargellini, R. Bilenchi, G. Comisso, A. Gatto, T. Landolfi, E. Pea. Tra gli autori in catalogo: Bontempelli (La vita intensa, 1920 e La vita operosa, 1921), Cardarelli, Govoni, Malaparte, Palazzeschi, Pratolini e Savinio.

  • LANCIANO

Carabba
Collabora G. Gentile. Pubblica E. Montale (Ossi di seppia, III ed. definitiva, copertina di Scipione, 1931).Tra gli autori in catalogo: C. Alvaro, Bacchelli, Cardarelli, Cecchi, Di Giacomo, Govoni, Linati, Falqui, Praz, Saba, A. Savinio. Tra «Novellieri italiani moderni»: G.B. Angioletti, A. Moravia, Savarese, Titta Rosa.

  • ROMA

Augustea
1928-1943
Fondata da F. Ciarlantini.

La cometa
Pubblica A. Savinio, Tragedia dell'infanzia (1937).

Edizioni di «Circoli»
1934-1939 (già dal 1932 a Genova)
Sono pubblicati R. Bilenchi, E. Cecchi, C. Malaparte.

Edizioni «900» - Sapientia
1929
Soltanto un'opera nella collana «Nuovi romanzi italiani»: M. Bontempelli, Il figlio di due madri.

Formiggini
Il fondatore muore suicida a causa delle leggi razziali. Interrotte le pubblicazioni nel 1941.

Libreria del Littorio
1927-1945
Fondata da B. Mussolini.

Novissima
Pubblica C. Alvaro, Cardarelli, (Poesie, 1936), De Libero (1934).

«La Ronda» Editrice
1921-1924
Pubblica Baldini e Bacchelli.

Il Selvaggio (Edizioni de «Il Selvaggio»)
1931-1939 (nel 1931 a Torino)
Pubblica R. Bilenchi. Nella collezione «Documenti»: A. Benedetti, A. Soffici.

Società editrice «La Cultura»
1930-1934
Tra gli autori in catalogo: R. Bacchelli, M. Praz, P.P. Trompeo.

Stock
1922 - anni Trenta
Fondata da Alberto Stock. Pubblica narrativa (Bontempelli) italiana e straniera (James). Nel 1923: S. Aleramo, Endimione, poema drammatico.

La Terza pagina
1929-?
Pubblica S. Aleramo, Alvaro, Cardarelli, Cecchi.

Tumminelli-Treves-Treccani (T.T.T.)
Roma-Milano
Pubblica l'Enciclopedia italiana. Tra gli autori in catalogo: C. Alvaro, Cecchi.

  • NAPOLI

Ricciardi
Dal 1938 Milano-Napoli
Subentra nella direzione R. Mattioli.

1941-1960

  • TORINO

Einaudi
Nel 1943 si apre una sede romana (C. Pavese, N. Ginzburg.). Tra i collaboratori: Vittorini, Alicata, Calvino, Cassola, N. Ginzburg. Tra le collane: «Narratori contemporanei», Dessì, Jovine, Micheli, Stuparich (1941); «I millenni» e «I coralli» (1947); «I supercoralli» (1948); «I gettoni» (1951) dir. da E. Vittorini. Tra gli autori in catalogo: C. Levi (Cristo si è fermato ad Eboli, 1945), Arpino, Bassani (Cinque storie ferraresi, 1956), Calvino, (Il sentiero dei nidi di ragno, 1947), Cassola, C.E. Gadda, N. Ginzburg, Fenoglio, E. Morante, Ottieri, C. Pavese, Rigoni Stern, L. Romano, L. Sciascia, E. Morante. Per la poesia: Fortini, Montale, Pavese, Saba. N. Ginzburg traduce il primo volume di A la recherche du temps perdu di Proust (1946).

De Silva
1943-1949
Fondata e diretta da F. Antonicelli. Tra le collane: «Maestri e compagni»; «Il nobile castello», Goethe e Schiller trad. da B. Allason; «Biblioteca Leone Ginzburg», pubblica P. Levi (Se questo è un uomo, I ed., 1947); «Biblioteca europea»; «L'anfora - scrittori di casa nostra» (G. Petrocchi, U. Giotti, A. Cajumi). Fuori collana D. Tessa (Poesie nuove e ultime, 1947).

  • MILANO

Bompiani
Tra le collane universali: «La zattera» (1942-1945), tascabili di scrittori italiani (Alvaro, Linati, Piovene, Savinio, Zavattini); «Corona» (1942-1949). Inaugura «Pegaso letterario», Camus, Marotta, Sartre, Vittorini, Th. S. Eliot (1947). Tra gli autori in catalogo: Brancati, Flaiano, Savinio, Zavattini.

Ceschina
Pubblica Bacchelli, Comisso, Marotta, Puccini, Rèpaci.

Corrente Edizioni
1940-1943
Dirette da E. Treccani. Tra le collane: «Letteratura», a cura di L. Anceschi; V. Sereni, (Frontiera 1935-1940, 1941), Scipione, M. Tobino.

Elmo
1942-
Fondata da Federico Elmo, ex direttore del «Giornale della libreria». Pubblica opere di narrativa italiana e straniera, con particolare attenzione al genere umoristico.

Feltrinelli
1955-
Fondata da Giangiacomo Feltrinelli, in prosecuzione della Cooperativa del libro popolare (Colip). Tra i consulenti: C. Muscetta, L. Caretti, C. Segre. L'impianto grafico è impostato da Albe Steiner. Nel 1958 pubblica di Tommasi di Lampedusa Il Gattopardo. Tra gli autori: Del Buono, Testori, Delfini. Tra le collane: «Universale economica» (UE) dal 1955; «Narrativa» (1955-1960). Nel 1957 pubblica la prima traduzione mondiale del Dottor Zivago di B. Pasternak

Garzanti
Dal 1952 diretta da Livio Garzanti. Numerose le collane di poesia e narrativa, e quelle economiche («Grandi libri», di opere straniere e italiane di ogni epoca, e «Gialli Garzanti»). Tra le opere in catalogo: C.E. Gadda, Quer pasticciaccio brutto de Via Merulana (1957), P.P. Pasolini, Le ceneri di Gramsci (1957) e i romanzi, S. Penna, Poesie (1957). Pubblica anche grandi opere come la Storia della letteratura italiana a cura di E. Cecchi e N. Sapegno.

Istituto Editoriale Italiano (già Soc. An. Notari)
Tra le collane «Millepagine», dir. da E. Pocar dal 1945.

Longanesi
1946-
Fondata da Leo Longanesi con l'aiuto dell'industriale G. Monti. Pubblica opere italiane contemporanee; opere prime: Berto, Il cielo è rosso, e Flaiano, Tempo di uccidere (1947).

Mondadori
Dal secondo dopoguerra rilancia la collana «Medusa». Nuove collane: «I classici contemporanei italiani» (1946); «I classici contemporanei stranieri» (1947); la «Medusa degli italiani» (1947); e «La Biblioteca moderna Mondadori» (1948). Continua «Lo Specchio di poesia». Nei «Narratori italiani»: Bacchelli, A. Banti, Bontempelli, Buzzati, Comisso, A. De Céspedes, Emanuelli, Manzini, Moretti, Piovene, Pratolini, Soldati, Vittorini, Zanzotto. Tra gli autori in catalogo: Cardarelli, Cecchi, Del Buono, Saba, Sinisgalli, Ungaretti.

Muggiani
1946 - metà anni Settanta
Fondata da Giuseppe Muggiani. Pubblica romanzi italiani e stranieri, poesia, epistolari.

Mursia
1955-
Nata dalla fusione operata da Ugo Mursia tra le case Ape (scolastica) e Corticelli. Tra le collane: «I classici degli italiani», dir. da G. Getto.

Rizzoli
Nella collana «Il sofà delle muse» pubblica Brancati (Don Giovanni in Sicilia, 1941). Tra gli autori in catalogo: Bacchelli, Campanile, G. Guereschi, Malaparte, M. Soldati. Nel 1949 nascita della collana tascabile «Biblioteca Universale Rizzoli» (Bur), ideata e diretta da P. Lecaldano, antesignana delle collane economiche (volumi a 50 lire), autentica rivoluzione nel mondo editoriale.

Scheiwiller (All'Insegna del Pesce d'Oro)
Dal 1952 diretta da Vanni Scheiwiller. Tra le collane di poeti e prosatori italiani e stranieri: «Serie letteraria»; «Serie oltremare»; «Pagine di letterature straniere». Tra gli autori in catalogo: Pasolini, Penna, Rebora.

Il Saggiatore
1958-
Fondata da Alberto Mondadori. Tra le collane: «La Cultura», a cui hanno collaborato G. Debenedetti, C.G. Argan e F. D'Amico; «I gabbiani» (1964); la «Biblioteca delle Silerchie», nata nel 1958, curata da G. Debenedetti.

Schwarz
1952 - fine anni Settanta
Pubblica poesia di giovani autori italiani. Tra gli autori: Luzi (Primizie del deserto, 1952).

Sugar (oggi Sugarco)
1957-
Fondata da Pietro Sugar. Pubblica narrativa italiana e straniera, oltre a testi di storia e politica.

Urbinati
Pubblica Cardarelli (1949).

  • VICENZA

Neri Pozza
1945- (poi Venezia)
Fondata da Neri Pozza. Tra le pubblicazioni: narrativa (Gadda) e poesia (Cardarelli, Govoni, Montale, La Bufera e altro, 1956).

  • PARMA

Guanda
Nel 1951 ha inizio la collana la «Fenice narrativa», diretta da C. Bo.

  • PISA

Nistri Lischi
1780-
Tra gli autori in catalogo pubblica A. Delfini, Il ricordo della Basca (1956).

  • FIRENZE

Edizioni U
1945- metà anni Cinquanta
Nata per iniziativa di un gruppo di intellettuali vicini al Partito d'Azione: A. Garosci, C.L. Ragghianti, L. e F. Venturi.

Monsalvato
1941 (dal 1946 Fussi)
Fondata nel 1941 da Federico Fussi. Pubblica la collana «Il Melograno» di opere rare di poesia e di filosofia in versioni d'arte.

Sansoni
Dopo la morte di Giovanni Gentile (1944) è diretta dai figli Federico e Benedetto fino al 1976. Pubblica le edizioni nazionali delle opere di Tommaseo e Gentile dal 1943 e dal 1950. Collane: «Classici italiani» (1957-1968) diretta da L. Caretti; «Letteratura contemporanea» (1939-1957); «Scrittori italiani moderni» (1951-1964). Tra gli autori in catalogo: A. Bertolucci, E. Cecchi, C.E. Gadda, C. Michelstaedter, U. Ojetti, P.P. Pasolini, E. Pea.

Vallecchi
Nel 1946 succedono ad Attilio Vallecchi i figli Enrico (1902-1990) e Piero (1908-1990). Pubblica: Bilenchi, Betocchi, Comisso, C.E. Gadda, Landolfi, Luzi, Malaparte, Palazzeschi, Papini, Pea, Pratolini,

  • ROMA

Astrolabio
1944-
Fondata da Mario Ubaldini. Pubblica Cardarelli (1946).

Colombo
Tra le collane: «Edizioni numerate»; «Collana degli utopisti», dir. da E. Falqui e A. Savinio; «Umoristi», dir. da E. Falqui.

Casini
Fondata da Gherardo Casini, ex dirigente del regime. Pubblica Cecchi, Govoni, Manzini negli anni Cinquanta.

Documento
Pubblica Manzini, Moravia, Savinio.

Editori Riuniti
1953-
Nata dalla fusione delle Edizioni Rinascita con le Edizioni di cultura sociale. Tra i collaboratori G. Della Volpe, D. Cantimori, L. Lombardo Radice e T. De Mauro. Tra le collane: «Albatros»; «I Cirri». Tra gli autori in catalogo: S. Aleramo, Luci della mia sera (1956).

Edizioni di Storia e Letteratura (poi De Luca, anni Cinquanta)
1942-
Fondate dal sacerdote G. De Luca, con la collaborazione di A. Campana, C. Dionisotti, G. Billanovich. In catalogo: poesia di Caproni e narrativa di Penna. Numerosi i contributi di storia della letteratura italiana.

Edizioni del Faro
1945- fine anni Cinquanta
Pubblica narrativa e poesia italiana e straniera; I. Silone, Il seme sotto la neve (1945) e Fontamara (1947).

Edizioni di Lettere d'Oggi
1942-1943
Collane «Biblioteca minima tempus», «Romanzi brevi». Pubblica G. Caproni (Giorni aperti - Itinerario di un reggimento al fronte occidentale, 1942), R. Franchi, E. Morovich, C. Pavese (La spiaggia), M. Praz, C. Bernari.

Edizioni Macchia
Pubblica A. Pizzuto, Signorina Rosina (1956).

Edizioni di Prospettive
1941-1942
Pubblica F. Matacotta, Poemetti, 1941, in «Collana dei caratteri della letteratura moderna italiana e straniera», a cura di A. Mazzetti.

Tumminelli
Roberto Tumminelli riprende l'attività editoriale del padre Calogero. Tra le collane: «Classici latini e greci», dir. da S. Marotti, e i «Grandi Romanzi», a cura di G. Petrocchi. Tra gli autori in catalogo pubblica: S. Aleramo Dal mio diario 1940-1944 (1945) Linati, Tobino.

  • NAPOLI

Ricciardi
Tra le collane: «La letteratura italiana. Storia e testi», nata nel 1951, dir. da R. Mattioli, P. Pancrazi, A. Schiaffini, 80 volumi (a L. 5000 il volume); «Documenti», curata da Schiaffini e G. Contini.

Casella
Pubblica il best seller di Malaparte, Kaputt (1944).

  • BARI

De Donato
1947-
Inizialmente «Leonardo Da Vinci», fondata da Diego De Donato. Tra le numerose collane: «Scrittori d'Oriente» e la collana di letteratura «Rapporti».

Laterza
Nel 1951 da avvio alla collana di attualità «I libri del tempo». Pubblica L. Sciascia (Le parrocchie di Regalpetra, 1956).

  • PALERMO

Sandron
Dal 1941 sotto la guida di Aldo Sandron (1893-1948), nipote del fondatore. Dal 1945 sede commerciale Firenze.

  • CALTANISSETTA

Sciascia
1947-
Fondata da Salvatore Sciascia insieme alla rivista «Galleria». Nei «Quaderni di Galleria» pubblica narrativa e poesia italiane. Tra gli autori: Caproni, Pasolini.

1961-1980

  • TORINO

Einaudi
Pubblica nei «Coralli» Bassani, Calvino, Cassola, Celati, Fenoglio, N. Ginzburg, P. Levi, Maraini, Mastronardi, Ottieri, Rigoni Stern, L. Romano, Sciascia, Tobino; nei «Supercoralli» Calvino, C.E. Gadda (La cognizione del dolore, 1963), Morante, Parise, Sereni, Vittorini; in «Ricerca letteraria» (1965) Celati, Vassalli; in «Collezione di poesia» (1964) I novissimi, Caproni, Cavalli, Fortini, Giuliani, L. Romano, Solmi.

Rosenberg & Sellier
Tra le collane «Soggetto donna» e «Quaderni del gruppo La luna», dedicate alla pubblicazione di testi di e sulle donne.

  • MILANO

Adelphi
1962-
Fondata da R. Olivetti e L. Foà. Pubblica narrativa italiana e straniera, oltre a testi di filosofia e di altri campi del sapere. Nel 1989 «Adelphi» tascabili, dir. da Calasso.

Bompiani
Pubblica le opere di Moravia e Zavattini.

Dall'Oglio
Pubblica la collana tascabile «David».

Feltrinelli
Pubblica Bianciardi, Del Buono, Sanguineti, Testori, Volponi.

Garzanti
Anche Garzanti immette sul mercato i tascabili con la collana «Garzanti per tutti». Tra gli autori in catalogo; Caproni, C.E. Gadda, Parise, Pasolini, Rosselli, Volponi.

Longanesi
Pubblica la collana «Pocket». Pubblica Berto, Montanelli, Pasolini, Soldati.

Mondadori
Nel 1965 escono in edicola gli «Oscar» settimanali (L. 350). Seguono gli «Oscar» mensili e «Record» tra le collane tascabili. Tra gli autori in catalogo, Tobino, Zanzotto.

Mursia
Pubblica la collana tascabile «Grande Universale Mursia» (anni Sessanta).

Franco Maria Ricci
1965- (nata a Parma)
Tra le collane: «Biblioteca bodoniana»; «La Biblioteca di Babele»; «Segni dell'uomo». Pubblica prevalentemente arte e letteratura.

Rizzoli
Rilanciata la collana «Bur», nuova serie (1974). Tra gli autori in catalogo: Bianciardi, Morante.

Sadea
1960- (dal 1963 a Firenze)
Fondata da Federico Gentile. Tra le collane: «Romanzi e racconti», tascabile.

Il Saggiatore
Pubblica V. Sereni, A. Rosselli.

Salamandra
1975-
Fondata da G. Barbatiello. Tra le collane: «Il vaso di Pandora», dedicata a saggi di orientamento femminista; «Filo rosso» con testi politici.

Scheiwiller
Pubblica Luzi, V. Sereni (Frontiera, 1966), Zanzotto. Tra la narrativa Pizzuto, Sanguineti.

La tartaruga
1975-
Fondata da Laura Maltini Le Petit. Specializzata in libri scritti da donne di letteratura, critica, filosofia, politica.

  • GENOVA

Il melangolo
1976-
Il nome è tratto dalla «Ode a Pico Farnese» di E. Montale. Il programma editoriale: pubblicare testi inediti o trascurati di poeti e filosofi.

  • PADOVA

Marsilio
1961- (poi a Venezia)
Dopo un inizio centrato sull'urbanistica e l'arte, pubblica anche letteratura.

  • VENEZIA

Neri Pozza
Pubblica per la narrativa Zanzotto.

  • PARMA

Pratiche
1976-
Tra le collane: «Le forme del discorso», «Testi», «Archivi» e «Sedicesimo».

Guanda

  • FIRENZE

Giunti
Pubblica «Astrea», la prima collana di narrativa tutta al femminile.

Sansoni
Nel 1976 assorbita dal gruppo Rizzoli.

Vallecchi
Pubblica per la poesia: Betocchi, Caproni, Gatto, Palazzeschi, Rebora, Sereni, Volponi; per la narrativa: Delfini, Landolfi, A.M. Ortese.

  • URBINO

Quattroventi
Tra le collane: «Sheherazade», dedicata a testi di e su donne.

  • ROMA

Arcana
1970- (dal 1979 a Milano)
Negli anni Ottanta avvia nuove collane di fiabe, narrativa fantastica e viaggi.

Editori Riuniti
Pubblica Canali, Pasolini, Roversi.

Edizioni delle Donne
1976-1982 (dal 1979 a Milano)
Fondata da Elisabetta Rasy, Maria Caronia, Manuela Fraire, Anne Marie Sauzeau Boetti. Pubblica collane di politica e memorie di militanti femministe, insieme con volumi di critica letteraria e opere di narratrici italiane e straniere.

E/O
1979-
Fondata da Sandra Ozzola e Sandro Ferri. Tra gli autori pubblicati anche scrittori/scrittrici della letteratura italiana.

Lucarini
1973-
Pubblica narrativa e saggistica.

Newton & Compton
Diretta da Vittorio e Maria Grazia Avanzini, si distingue come casa editrice del «supereconomico».

Nuove Edizioni Romane
1977-

Samonà e Savelli
1963-1969 (poi Savelli 1969-1984)
Pubblica il best seller di L. Ravera e M. Lombardo Radice, Porci con le ali (1976).

Stampa Alternativa
1970-1976 (poi dal 1979-)
Fondata da M. Baraghini. Nel 1990 lancia la rivoluzione dei libri «Millelire».

  • NAPOLI

Ricciardi
Dal 1973 subentra Maurizio Mattioli.

  • BARI

Laterza
Nel 1964 lancia l'«Universale Laterza» con volumi tascabili e dal costo contenuto. Pubblica L. Sciascia (Morte dell'inquisitore, 1964).

  • PALERMO

La Luna
Attenta alla letteratura femminile.

Sellerio
1969-
Fondata da Enzo ed Elvira Sellerio. Tra le collane: «Memoria», romanzi poco noti di autori famosi.

Tratto da "Memoria del 900 letterario italiano"